ranran boldok.png

 MURA URBANE DI RAVENNA 

Ravenna 2009 - 2011

Il piano di recupero che ha interessato l’area ex - Callegari e, in particolar modo, la parte pubblica destinata a verde, si è rivelato un’importante occasione per il recupero delle mura storiche di Ravenna.

Le opere di risanamento e consolidamento hanno interessato una porzione delle mura urbane risalenti al II-III sec. d.C., per un'estensione di 180 m. La tecnica utilizzata per integrare le soluzioni di continuità della muratura è quella del cuci-scuci, messa in pratica attraverso l'utilizzo di laterizi di recupero e nuovi dalle caratteristiche dimensionali e chimico-fisiche prossime a quelle della muratura storica. Le parti ricostruite del paramento murario sono rese leggibili dalla stuccatura leggermente arretrata dei giunti, così come dall’arretramento di qualche centimetro dei mattoni di contorno.